Archivio: Articoli, saggi, riflessioni

Per uno sguardo sul quotidiano. Terza parte

08 / 03 / 18|0 Comments

Nei dettagli cerco indizi che mostrino le crepe della realtà, forse, più che dell’interiorità. Nessuno si illude di ritrovarsi, ovviamente. Però ci sono momenti in cui il disegno e la storia mi si disfano davanti, o diventano liquidi come lo specchio di Alice.

Per uno sguardo sul quotidiano. Seconda parte

05 / 03 / 18|0 Comments

La riscoperta di un certo sguardo è come continuare a sapersi innamorare. Quando sei con un bambino puoi entrare sempre da un’altra parte, così come quando sollevi la copertina di un fumetto, ma è necessario accettare il “patto narrativo” che ne è sotteso. Questo per dire che il racconto siamo sempre noi prima di ciò che leggiamo.

Per uno sguardo sul quotidiano. Prima parte

27 / 02 / 18|0 Comments

Se le grandi narrazioni fino all’avvento della modernità avevano trovato nell’epica, nel racconto cavalleresco e nell’universo del meraviglioso la principale via per realizzarsi, con l’affermazione del romanzo si fa strada una nuova propensione al realismo. Il mito e tutte le sue derivazioni lasciano spazio al racconto della quotidianità, l’eroe scompare a favore di quello che progressivamente diventerà l’uomo senza qualità.

Una poetica della rinuncia: un ritratto di Inio Asano

31 / 01 / 18|0 Comments

Avere un sogno irrealizzabile è troppo triste. Per questo fin dall’inizio ho deciso di non fantasticare su nulla. Se penso al futuro, se faccio progetti a lungo termine mi deprimo.

Un teatro della crudeltà: un ritratto di Yoshihiro Tatsumi

14 / 12 / 17|0 Comments

Il gekiga di Tatsumi non è solo un fumetto per adulti. È un confronto continuo, un rimuginare, un nodo che non si può risolvere, uno specchio degli inganni, il sonno da ubriachi.

Bitter Sweet 16

06 / 12 / 17|0 Comments

Non amo il termine adolescenza ma capisco il senso dell’aggettivo “adolescenziale”: qualcosa di estremo, assoluto, in cui un adulto non può più riconoscersi ma che può risvegliare in lui qualcosa di passato. Un diverso modo di vivere se stessi e quello che ci circonda.

La letteratura dell’inesperienza

29 / 11 / 17|1 Comment

Con sempre meno tempo e risorse da investire sul percorso di maturazione di un autore e la silenziosa scomparsa della figura dell’editor, buona parte delle case editrici si appoggia alla parziale esperienza di chi si è formato autonomamente con l’autoproduzione o con la pubblicazione su internet. Entrambe forme brevi che mal si adattano all’imposizione editoriale del graphic novel.

Bande à Part 2. Fumetto e transmedialità

16 / 11 / 17|0 Comments

Transculturazione e Intermedia Storytelling attraverso la mutazione dei formati e dei generi per nuove espressioni estetiche e narrative, questi alcuni degli argomenti che vedranno a confronto studiosi e artisti del fumetto, in una inedita proposta di ricerca concreta e originale con il gruppo Riga.

Guarda un po’ come si mettono le cose: un ritratto di Daniel Clowes

10 / 11 / 17|0 Comments

Quando hai a che fare con Daniel Clowes ti stai rapportando con un autore che è semplicemente in fissa con tutti gli strati, specialmente quelli bassi, della sottocultura americana.

In viaggio tra Beverly e Ice Haven, pensando al mondo che cambia

20 / 10 / 17|0 Comments

Beverly e Ice Haven, due storie apparentemente molto simili. Ma proprio le loro affinità amplificano una difformità di fondo a tratti radicale.

Rimanere immobili: un ritratto di Adrian Tomine

18 / 10 / 17|0 Comments

È impossibile guardare davvero al di fuori di sé. A forza di ripeterlo, però, qualcosa si rompe e tutta questa autoreferenzialità cola giù dalle pagine, si sparge dappertutto, diventa il suo contrario.

Un mondo come il nostro. Inchiostrazione a parte

30 / 09 / 17|0 Comments

Gli autori più diversi, chi programmaticamente chi solo di passaggio, contribuiscono a definire un insieme di poetiche della normalità, un sistema di coordinate per la nostra esistenza. Ma esiste davvero una metrica per la nostra esistenza?

Verso il fumetto. Seconda parte

26 / 07 / 17|0 Comments

Ho sempre più l’impressione che lungo la parabola del fumetto contemporaneo siano sempre accadute più cose di quante la mia coscienza di lettore sia stata in grado di riconoscere, anche prima che un certo disagio per la forma graphic novel venisse a galla.

Verso il fumetto. Prima parte

24 / 07 / 17|0 Comments

Per comprendere il fumetto di oggi, e ipotizzarne le evoluzioni, può rivelarsi utile forzare i limiti della grande metafora romanzesca con la quale si è voluto considerarlo e comunicarlo negli ultimi anni.

Perché l’autoproduzione?

27 / 06 / 17|0 Comments

Bianca Bagnarelli e Aniss El Hamouri chiacchierano, discutono e riflettono sul significato dell’autoproduzione, sul differente ruolo che ha in Italia e all’estero, sui confini con la microeditoria, sull’appeal del mondo del “vuoi fare i fumetti? Falli”.

Lo yin e yang di Gipi e Mattotti

20 / 06 / 17|0 Comments

Un dialogo a distanza tra La terra dei figli e Ghirlanda.

… E le fumetterie?

30 / 05 / 17|1 Comment

Si chiama fumetteria, è il primo posto dove ti verrebbe in mente di cercare un fumetto. O forse no?

Off paper: uno sguardo ai principi del webcomic in Italia

16 / 05 / 17|0 Comments

In Italia è finalmente arrivato il webcomic. Ma quali sono le specificità del mezzo, e quali domande bisognerebbe porsi per pubblicare efficacemente online?

Patreon: tra autori, lettori e finanziatori

03 / 05 / 17|0 Comments

Con Patreon gli equilibri tra autori, lettori e finanziatori cambiano, ed il processo creativo così come le sue possibilità si adattano di conseguenza.

Righelli, numeri e grafici: un’indagine di mercato

20 / 04 / 17|2 Comments

Un'indagine di mercato con l’intento di sondare lo stato dell’editoria a fumetti e ragionare sulla sua evoluzione.

Un’asettica narrazione empatica: un’intervista a Nick Drnaso

15 / 11 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Nick Drnaso per parlare della sua poetica e della sua visione del mondo, di come sia nato un libro d'esordio tanto duro quanto straordinario, e di come dovremmo leggerlo.

Un discorso sul mondo e un discorso sull’arte: un’intervista ad Alessandro Tota

25 / 10 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Alessandro Tota, chiacchierando della sua idea di narrazione di realtà, divagando tra il cinema e la letteratura, passando per la rappresentazione dell'Italia e chiedendosi se un libro può finire bene anche se i suoi protagonisti si fanno le pere.

Un’impressione di oggettività: un’intervista a Chris Ware

10 / 10 / 17|0 Comments

"Immagino di pensare che se non mi innamoro dei miei personaggi allora non vale la pena scriverne". Un'intervista Chris Ware.

Sogni, magia e colori: un’intervista a Nicolò Pellizzon

11 / 07 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Nicolò Pellizzon per approfondire il suo approccio alla narrazione e il suo gusto estetico, concentrandoci sui suoi fumetti passati e futuri per tracciare parallelismi e strade divergenti.

Da Zeno Porno a Palla: un’intervista a Paolo Bacilieri

23 / 05 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Paolo Bacilieri, autore poliedrico che ha spaziato e spazia dal graphic novel al fumetto popolare al racconto underground, per parlare del suo lavoro, di narrazione e di come il mondo del fumetto è cambiato nel corso degli anni.

Consapevolezza e identità editoriale: un’intervista a Gabriele Munafò e Anna Matilde Sali

09 / 05 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Gabriele Munafò e Anna Matilde Sali, due dei fondatori di Eris Edizioni, per parlare di come e perché costruirsi un’identità editoriale, del rapporto con le diverse realtà distributive del fumetto, del tentativo di creare una coscienza commerciale critica nel lettore.

I limiti dell’editoria tradizionale: un’intervista a Ratigher

10 / 04 / 17|0 Comments

Abbiamo intervistato Ratigher, creatore del metodo Prima o Mai e direttore editoriale di Coconino, per riflettere sui limiti dell’editoria tradizionale e su alcune possibili soluzioni.