Archivio Articoli2018-10-11T12:23:12+00:00

Archivio: Articoli, saggi, riflessioni

Saggi

L’attrazione per il raccapriccio

15 / 10 / 18|0 Comments

La questione degna di interesse è la compresenza ossimorica di piacere e disgusto, di attrazione e repulsione: si ricerca nel prodotto artistico ciò che il nostro corpo vorrebbe istintivamente e naturalmente allontanare.

Per uno sguardo sul quotidiano. Terza parte

08 / 03 / 18|0 Comments

Nei dettagli cerco indizi che mostrino le crepe della realtà, forse, più che dell’interiorità. Nessuno si illude di ritrovarsi, ovviamente. Però ci sono momenti in cui il disegno e la storia mi si disfano davanti, o diventano liquidi come lo specchio di Alice.

Per uno sguardo sul quotidiano. Seconda parte

05 / 03 / 18|0 Comments

La riscoperta di un certo sguardo è come continuare a sapersi innamorare. Quando sei con un bambino puoi entrare sempre da un’altra parte, così come quando sollevi la copertina di un fumetto, ma è necessario accettare il “patto narrativo” che ne è sotteso. Questo per dire che il racconto siamo sempre noi prima di ciò che leggiamo.

Per uno sguardo sul quotidiano. Prima parte

27 / 02 / 18|0 Comments

Se le grandi narrazioni fino all’avvento della modernità avevano trovato nell’epica, nel racconto cavalleresco e nell’universo del meraviglioso la principale via per realizzarsi, con l’affermazione del romanzo si fa strada una nuova propensione al realismo. Il mito e tutte le sue derivazioni lasciano spazio al racconto della quotidianità, l’eroe scompare a favore di quello che progressivamente diventerà l’uomo senza qualità.

Bitter Sweet 16

06 / 12 / 17|0 Comments

Non amo il termine adolescenza ma capisco il senso dell’aggettivo “adolescenziale”: qualcosa di estremo, assoluto, in cui un adulto non può più riconoscersi ma che può risvegliare in lui qualcosa di passato. Un diverso modo di vivere se stessi e quello che ci circonda.

La letteratura dell’inesperienza

29 / 11 / 17|1 Comment

Con sempre meno tempo e risorse da investire sul percorso di maturazione di un autore e la silenziosa scomparsa della figura dell’editor, buona parte delle case editrici si appoggia alla parziale esperienza di chi si è formato autonomamente con l’autoproduzione o con la pubblicazione su internet. Entrambe forme brevi che mal si adattano all’imposizione editoriale del graphic novel.

Bande à Part 2. Fumetto e transmedialità

16 / 11 / 17|0 Comments

Transculturazione e Intermedia Storytelling attraverso la mutazione dei formati e dei generi per nuove espressioni estetiche e narrative, questi alcuni degli argomenti che vedranno a confronto studiosi e artisti del fumetto, in una inedita proposta di ricerca concreta e originale con il gruppo Riga.

Verso il fumetto. Seconda parte

26 / 07 / 17|0 Comments

Ho sempre più l’impressione che lungo la parabola del fumetto contemporaneo siano sempre accadute più cose di quante la mia coscienza di lettore sia stata in grado di riconoscere, anche prima che un certo disagio per la forma graphic novel venisse a galla.

Verso il fumetto. Prima parte

24 / 07 / 17|0 Comments

Per comprendere il fumetto di oggi, e ipotizzarne le evoluzioni, può rivelarsi utile forzare i limiti della grande metafora romanzesca con la quale si è voluto considerarlo e comunicarlo negli ultimi anni.

Perché l’autoproduzione?

27 / 06 / 17|0 Comments

Bianca Bagnarelli e Aniss El Hamouri chiacchierano, discutono e riflettono sul significato dell’autoproduzione, sul differente ruolo che ha in Italia e all’estero, sui confini con la microeditoria, sull’appeal del mondo del “vuoi fare i fumetti? Falli”.

Ritratti d’autore

Interviste